LE STATUE PARLANTI DI ROMA

Le Statue Parlanti sono probabilmente la migliore espressione della romanità antica: verace, satirica, sfacciata e irriverente, soprattutto nei confronti del potere e delle sue ostentazioni.
Nacquero in epoca pontificia quando il popolo cominciò ad appendere al collo di queste sculture cartelli con scritte satiriche, invettive e dialoghi umoristici mirati a deridere vari personaggi pubblici, tra i quali spesso anche il Papa, ovviamente rigorosamente di autori anonimi.
Una passeggiata divertente accompagnata dalla recitazione di pasquinate che ci faranno conoscere aspetti insoliti della vita romana e dei Papi che l’hanno governata.

Continua a leggere e prenota