Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

UFFIZI: IL GRAN TEATRO DELLA MERAVIGLIA

domenica 17 Febbraio

Da tutto questo nascono gli Uffizi. Dalla necessità amministrativa di accentrare il potere in un luogo unico in cui i Medici potevano gestire.

UFFIZI: La nascita della cultura occidentale

FIRENZE. La città dei fiori attraversata dall’Arno e circondata da dolci declivi che la fanno apparire un giglio di eleganza. Purezza e nobiltà.

 Non a caso il giglio ne è uno dei simboli. Assieme al leone marzocco. A Mercurio. A San Giovanni Battista.

Simboli che parlano di orgoglio. di sete di conquista.di sfrenata ambizione nei commerci. Ma anche di forte devozione sacra, e soprattutto di una fede smisurata nelle proprie capacità.

Dominare il mondo stupendolo con opere d’arte dalla bellezza assoluta. Firenze è il genio dei banchieri. E’ il talento dei mercanti. E’ il regno dei Medici, tiranni spietati ma anche signori illuminati. Loro compresero l’importanza dello studio. Della ricerca e il valore dell’arte come veicolo di potere ineguagliabile.

Da tutto questo nascono gli Uffizi. Dalla necessità amministrativa di accentrare il potere in un luogo unico in cui i Medici potevano gestire. Da tutte le magistrature dal Consiglio dei Nove alle varie Arti e Corporazioni. Vicino alla medievale piazza della Signoria di cui il David di Michelangelo ne era già emblema, lungo l’Arno a un passo da Ponte Vecchio dove si concentravano le attività commerciali.

Questo viaggio rappresenta un’occasione unica per attraversare la storia dei grandi capolavori di tutti i tempi. Da Giotto a Beato Angelico dove la pittura si fa umanesimo a Botticelli e Leonardo, dove ’arte diventa Rinascimento.

Gli Uffizi sono veramente la culla e lo sviluppo dell’arte occidentale. Raffaello e Michelangelo. Per la prima volta esposte insieme La Madonna del Cardellino. Il Tondo Doni. Pontormo. Rosso Fiorentino. Andrea del Sarto. Fino a Caravaggio e Rubens. Veramente sembra elencare un manuale di storia dell’arte.

Una scoperta infinita di bellezza travolgente confezionata nello scrigno di meraviglie che solo Vasari da raffinato umanista e cortigiano poteva realizzare.

LA VISITA SARA’ CONDOTTA DALLA DOTT.SSA SILVIA DEANGELIS

Programma 

Ore  08.00         ritrovo dei Partecipanti alla Stazione Termini.

Ore  08.20         partenza da Roma Termini per Firenze. 

Ore   09.51        arrivo alla stazione di Firenze Santa Maria Novella.

Ore   11.00        Ingresso Uffizi.

Pausa pranzo libero presso la caffetteria del Museo.

Ore   18.38        partenza da Firenze Santa Maria Novella per Roma.

Ore   20.10        arrivo alla stazione di Roma Termini.

Quota di partecipazione :

minimo 15 persone  € 150,00.

minimo 25 persone  € 135,00.

La quota comprende:

  • biglietto treno Roma Firenze Roma in seconda classe standard treno Frecciarossa con prenotazione del posto.
  • radioriceventi  con auricolari.
  • La presenza della storica dell’Arte Dott.ssa SILVIA DE ANGELIS.
  • Biglietto ingresso Uffizi + prevendita.
  • Assicurazione.
  • Assistenza staff TempodiEventi.com.

La quota non comprende

  • pasti.
  • quanto non indicato alla voce quota comprende.

 Le prenotazioni dovranno pervenire entro il 28 gennaio 

  •   Pagamento 30% all’ atto della prenotazione.
  •   Saldo entro il 5 febbraio. 

N.B.:

  •  La quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d’ingresso, accessi, prenotazioni, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti.
  •  In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell’organizzatore, preventivamente comunicate.

Cancellazioni

  •   nessuna penale entro il 28 gennaio.
  •   20% della quota fino al 10 febbraio.
  •   100% dall’11 febbraio.
  •   In caso l’organizzatore riesca a trovare la sostituzione con altri partecipanti, verrà restituita l’intera somma.

 

Consulta le condizioni di vendita

 

 

FIRENZE: L’ACCADEMIA DEL MONDO

Organizzatori

Rita
Lorenzo

Luogo

Stazione Ferroviaria di Roma Termini
Piazzale dei Cinquecento
Roma, Italia
+ Google Maps

I commenti sono chiusi