Attività Passate

Attività passate
le attività svolte negli anni
Le festività si avvicinano e non sai cosa regalare? A Natale offri un dono a regola d’arte, offri la cultura!! Tu decidi l’importo e noi lo riempiamo di bellezza!
Expired
Lo scrittore, dal 1933 fino alla sua morte, ha vissuto in questa casa nel quartiere Nomentano, precisamente all’ultimo piano di un villino in via Antonio Bosio. In questo luogo oggi si trova un museo dedicato al poeta premio Nobel per la letteratura nel 1934, riconoscimento che ha ricevuto proprio quando si trovava qui.
Expired
Una piacevole novità, l’arte contemporanea italiana entra al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims): una iniziativa del Ministro Enrico Giovannini che ha l’obiettivo di valorizzare alcune opere di affermati artisti e artiste che verranno affidate al Ministero di Porta Pia in comodato gratuito.
Expired
Roma è una città magica. Anche in pieno centro con il traffico che la caratterizza, ci si può imbattere in una via dove il tempo sembra abbia uno scorrere tutto suo, come in Via dei Santi Quattro Coronati, (parte dal Colosseo e arriva fino a San Giovanni in Laterano). Li c’è un edificio medievale fortificato: Il monastero dei SS. Quattro Coronati.
Expired
Chi arriva a Urbino ignaro e della sua storia e della sua importanza si trova di fronte a una sorpresa straordinaria, anzi a un miracolo”. Queste parole di Carlo Bo riassumono le sensazioni di chi visita questa incantevole città delle Marche. Perché Urbino non è solo uno dei centri più importanti a livello universitario che abbiamo in Italia, ma anche una città ricca di magia e di storia. E’ inevitabile restare affascinati dai suoi vicoli, dalle mura, dagli scorci.
Expired
Il duomo di Siena, ufficialmente cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta, si innalza nella omonima piazza, costituisce uno degli esempi più insigni di cattedrale romanico gotica italiana. Accedere a questo luogo significa elevare lo spirito, aprirsi all'arte e conoscere uno dei più preziosi tesori della città. l più bello..., grande e magnifico... che mai fusse stato fatto". Così Giorgio Vasari definì il pavimento della Cattedrale di Siena, frutto di un programma che si è realizzato attraverso i secoli, a partire dal Trecento fino all'Ottocento
Expired
La casa-studio del pittore Francesco Trombadori è lo Studio n.12 di Villa Strohl Fern Il valore di questo piccolo edificio è che è l’unica testimonianza degli studi d’artista realizzati da Alfredi Strohl nella sua residenza romana. Dichiarato particolarmente importante e vincolato dal Ministero dei Beni Culturali e Ambientali nel 1985 vi sono conservati gli arredi d'epoca, alcune opere e l'Archivio e la Biblioteca del pittore.
Expired
Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Expired
APERTURA STRAORDINARIA Per la prima volta entreremo nella parte sotterranea dove troveremo i resti della casa di Pudente del I secolo dove si racconta abitarono Pietro e Paolo. Tra i ritrovamenti più importanti ci sono i resti di due piani di un'antica insula romana del II secolo, comprese le stanze dei laboratori al piano terra. Un altro gioiello che normalmente non si visita è l’antico Oratorio Mariano, impreziosito da affreschi del XI-XII secolo.
Expired
APERTURA STRAORDINARIA Per la prima volta entreremo nella parte sotterranea dove troveremo i resti della casa di Pudente del I secolo dove si racconta abitarono Pietro e Paolo. Tra i ritrovamenti più importanti ci sono i resti di due piani di un'antica insula romana del II secolo, comprese le stanze dei laboratori al piano terra. Un altro gioiello che normalmente non si visita è l’antico Oratorio Mariano, impreziosito da affreschi del XI-XII secolo.
Expired
Un viaggio alle radici della storia. Pozzuoli, Baia sommersa, Cuma e Piscina Mirabilis. In queste terre la natura ha dato il meglio di sé, affiancando le bellezze del mare al fascino inquietante dei vulcani. Ma anche l’uomo sembra essere stato invogliato a rendere i Campi Flegrei una terra unica e superba. I romani hanno costruito acquedotti, anfiteatri e ville di una bellezza nettamente percepibile ancora oggi, senza dimenticare il mito dell’Eneide, ambientato da Virgilio proprio nei Campi Flegrei.
Expired
Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
MOSTRA ALI DI CARTA. La mostra che l' Aeronautica Militare ha pensato per avvicinarsi ufficialmente al 28 marzo 2023, il giorno dei suoi cento anni di vita.
Expired
La prenotazione dovrà esser effettuata entro il 31 ottobre Un viaggio intrigante promette Ali di Carta, la mostra che l' Aeronautica Militare ha pensato per avvicinarsi ufficialmente al 28 marzo 2023, il giorno dei suoi cento anni di vita. Una opportunità per entrare nelle splendide sale storiche di Palazzo e di viaggiare nel tempo della storia del volo attraverso il sogno del cinema.
Expired
La prenotazione dovrà essere effettuata entro il 27 ottobre Con oltre 60 opere provenienti da musei italiani e stranieri e da importanti collezioni private, Meraviglia senza tempo. Pittura su pietra a Roma nel Seicento racconta, oltre all’ambizione all’eternità delle opere d’arte, del dibattito critico di un’epoca sensibile alla gara tra pittura e scultura, e anche di materiali primordiali, estratti dalle miniere, del loro percorso avventuroso fino alle botteghe degli artisti e fino al loro posto nelle collezioni, che diventano nuovi luoghi di questi dibattiti, in palazzi e ville sempre più ricchi di arredi, calamite per la produzione di beni di lusso.
Expired
Una domenica alla scoperta di un territorio isolato ma famoso. Terra di etruschi, acque, letterati, buon vino e senso di apertura, che per secoli ha accolto e integrato ricche e vitali comunità ebraiche. Sovana, singolare paesino di antichissime origini che ostenta ancora evidenti tracce di un passato veramente illustre. Di chiare origini etrusche, Sovana fu molto importante nel Medioevo, quando, sotto la guida della potente famiglia “Aldobrandeschi”, ha rappresentato il bene ed il male di buona parte della Maremma. Oggi è un piccolo borgo rurale, ma a testimoniare la sua illustre storia restano i pregevoli monumenti etruschi e medievali. Pitigliano suggestivo borgo singolarmente arroccato ad occupare la sommità di un impervio sperone tufaceo di suggestiva e selvaggia bellezza, delimitato da valli verdissime solcate dai fiumi Lente e Meleta che lo rende unico dal punto di vista paesaggistico.
Expired
I sotterranei della Basilica di San Clemente è un luogo dal fascino secolare, ricco di storia e curiosità. Rappresentano uno dei migliori esempi per comprendere la stratificazione della lunga storia di Roma. In un solo luogo, infatti, è possibile visitare tre livelli sovrapposti che vanno dal I secolo d.C. al livello attuale della Chiesa.
Expired
La Galleria Borghese ci ha concesso 15 ingressi a un prezzo speciale Opportunità imperdibile per visitare la meravigliosa mostra Pittura su pietra e rivedere la splendida Galleria Borghese, custode di opere d’arte dalla bellezza inestimabile Con oltre 60 opere provenienti da musei italiani e stranieri e da importanti collezioni private, Meraviglia senza tempo. Pittura su pietra a Roma nel Seicento racconta, oltre all’ambizione all’eternità delle opere d’arte, del dibattito critico di un’epoca sensibile alla gara tra pittura e scultura, e anche di materiali primordiali, estratti dalle miniere, del loro percorso avventuroso fino alle botteghe degli artisti e fino al loro posto nelle collezioni, che diventano nuovi luoghi di questi dibattiti, in palazzi e ville sempre più ricchi di arredi, calamite per la produzione di beni di lusso.
Expired
Quando si parla di uno di questi due scultori è inevitabile parlare anche dell’altro. Bernini e Borromini sono ormai una inscindibile coppia nell’arte barocca. Così in questa chiesa, in cui il progetto di restauro è stato ideato e realizzato proprio da Borromini tra il 1653 e il 1667, ci sono anche due opere del suo rivale Bernini. Due statue di angeli, una con un cartiglio e un’altra con una corona di spine infatti si stagliano all’interno di questa chiesa riccamente decorata.
Expired
Il Natale si avvicina e non sai cosa regalare ? Quest'anno scegli di fare un dono di valore e regala l'arte!! Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo. PRENOTAZIONI ENTRO IL 09 DICEMBRE
Il Museo, unico al mondo nel suo genere, conserva al suo interno una quantità enorme di strumenti musicali che vanno dal periodo archeologico a quello futurista. Sono circa tremila i pezzi, di cui ottocento esposti.
Expired
Il Museo, unico al mondo nel suo genere, conserva al suo interno una quantità enorme di strumenti musicali che vanno dal periodo archeologico a quello futurista. Sono circa tremila i pezzi, di cui ottocento esposti. La maggior parte degli strumenti qui conservati derivano dalla collezione privata di Evan Gorga, tenore italiano, che possedeva circa trenta collezioni di oggetti più disparati, ma certamente la collezione di strumenti musicali era quella che rivestiva la maggiore importanza. A lui la cultura italiana deve essere riconoscente per aver contribuito alla conservazione di un enorme patrimonio artistico e culturale che altrimenti sarebbe andato disperso.
L’Hotel Mediterraneo è un esempio perfetto di art déco, l’unico a Roma che conserva negli interni questo stile originale.  Entrando nella hall ci si stupisce piacevolmente per i lussuosi arredi, i lampadari disegnati da Giò Ponti, le appliques di vetro di Murano. Ma anche i mosaici come “Il ritorno di Ulisse da Itaca” di Franco d’Urso nella Lobby, una gigantesca mappa in pergamena del Mare Nostrum, i busti di marmo antichi di imperatori romani, una scena di caccia rinascimentale e un San Giorgio che uccide il drago del 1939; il prezioso intarsio di Achille Capizzano “Allegoria della scrittura attraverso la storia
Expired
EVENTO GRATUITO PER RINNOVO ISCRIZIONE ANNO 2023. RISERVATO AGLI ISCRITTI L’Hotel Mediterraneo è un esempio perfetto di art déco, l’unico a Roma che conserva negli interni questo stile originale. Entrando nella hall ci si stupisce piacevolmente per i lussuosi arredi, i lampadari disegnati da Giò Ponti, le appliques di vetro di Murano. Ma anche i mosaici come “Il ritorno di Ulisse da Itaca” di Franco d’Urso nella Lobby, una gigantesca mappa in pergamena del Mare Nostrum, i busti di marmo antichi di imperatori romani, una scena di caccia rinascimentale e un San Giorgio che uccide il drago del 1939; il prezioso intarsio di Achille Capizzano “Allegoria della scrittura attraverso la storia”.
Expired
VISITA CON PERMESSO SPECIALE L’Acquedotto Vergine (Aqua Virgo) è l’unico degli undici principali acquedotti di Roma antica rimasto ininterrottamente in funzione sino ai nostri giorni alimentando le monumentali fontane della città barocca, tra cui Fontana di Trevi. Proprio la Fontana di Trevi, in età moderna, ne rappresenta la mostra terminale.
Expired
Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Expired
PERMESSO SPECIALE. Apre per la prima volta al pubblico Palazzo Orsini, che da sempre, quando passiamo davanti al teatro Marcello ci chiediamo: “ ma li cosa c’è? Chi ci abita? “ D’altra parte, dove se non a Roma, si può vivere dentro un teatro romano fatto erigere da Giulio Cesare, ampliato da Augusto (che lo dedicò al nipote Marco Claudio Marcello), divenuto nel Medioevo una casa fortificata e poi trasformato nei secoli fino a diventare un magnifico palazzo nobiliare?
Expired
L’appartamento del Premio Strega diventa Casa Museo Casa Bellonci ha accolto e accoglie tuttora i protagonisti della letteratura italiana del secondo Novecento e contemporanea. Uno scrigno che custodisce 24mila i volumi, opere d'arte, storie e segreti.
Expired
All’interno del parco di Colle Oppio c’è un luogo che resiste nel tempo, la DOMUS AUREA. Questa grandiosa opera, adiacente al Foro Romano, fu realizzata su volere dell’imperatore Nerone, l’ultimo degli imperatori della dinastia Giulia. Per cogliere l’imponenza della Domus Aurea possiamo servirci di alcuni numeri: 150 stanze, alcune molto piccole ed altre più ampie, per un’estensione complessiva di 16.000 metri quadrati. Oggi grazie alla tecnologia multimediale, la Domus Aurea ritrova quello sfarzo e quella cura dei dettagli che già Tacito aveva reso immortali. Effettueremo un vero e proprio viaggio nel tempo, immergendoci nella reggia di Nerone del I sec e di ammirare una Domus Aurea inedita con i suoi ambienti originari, il portico, le ricche stanze, il giardino e la vista sul Palatino.
Expired
Al Palazzo Blu di Pisa si fa il punto sulla storia dei macchiaioli. Già dopo le prime sale della mostra sui macchiaioli a Pisa il pubblico potrà tirare un sospiro di sollievo: finalmente una mostra sul tema che non delude le attese. E sì che dovrebbe forse esser chiaro fin dal titolo che quella allestita a Palazzo Blu è una rassegna di alto profilo: I Macchiaioli. Punto. Senza sottotitoli, senza fronzoli.
Expired
Le storiche corsie del complesso ospedaliero di Santo Spirito in Sassia, considerato il più grande e antico ospedale d’Europa, dopo anni di restauro, torna all’antico splendore. Grazie ad un permesso speciale avremo l’opportunità di visitare: Le corsie Sistine; Palazzo e il Chiostro del Commendatore e la Biblioteca Lancisiana. Le sue Corsie, integrate nel Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia, sono un incredibile esempio di architettura civile e arte. Esse fino agli anni ’80 del secolo scorso venivano utilizzate per l’attività di ricovero.
Expired
21/02/2023
PERMESSO SPECIALE. Il Mitreo dell'Ara Massima di Ercole, meglio conosciuto come il Mitreo del Circo Massimo. fu rinvenuto nel 1931, in occasione dei lavori di ristrutturazione di un ex pastificio, per la creazione del deposito per le scene del Teatro Nazionale dell'Opera. E' il più grande luogo di culto dedicato al dio Mitra presente a Roma, ed anche il meglio conservato.
Expired
Le antiche farmacie erano spesso create e gestite dai monaci, i quali coltivavano direttamente le erbe medicinali nei giardini dei conventi. Celebri quelle dei Padri Carmelitani Scalzi, un cui splendido esempio è rappresentato dalla secolare Spezieria di S. Maria della Scala, nel cuore di Trastevere. Rispetto alle altre si distinse di più, in quanto “favorita da una lunga tradizione di scienza medica ed arricchitasi di numerose specialità inventate per combattere i flagelli della peste e di altri mali”: deve la sua fama per avere avuto l’onore “di somministrare da Pio VIII in poi medicinali alla Famiglia Pontificia e talvolta anche ai Papi”, da qui l’appellativo di “farmacia dei Papi”.
Expired
INCONTRO CULTURALE A CURA DEL PROF. CARLO MARI La libertà è valore, è ideale, è aspirazione che esiste da quando esiste l’uomo. E dunque il parlarne è reso difficile non solo dalla importanza del tema, ma anche dalla sua vastità, pressoché… infinita.
Expired
Palazzo colonna è un vero è proprio gioiello del Barocco, un angolo segreto di bellezza e magnificenza a due passi dalla trafficata Piazza Venezia. Visitare il Palazzo significa poter ripercorrere la storia dell’importante famiglia romana che lo abitava da più di 900 anni e significa incontrare i grandi personaggi che modificandolo a loro gusto secondo la moda del tempo, hanno contribuita a renderlo uno dei palazzi più importanti di Roma. Il percorso di visita prevede la Galleria, gioiello del Barocco Romano, il Padiglione Pio dedicato alla Principessa Donna Sveva Colonna,  i magnifici giardini, per poi arrivare sulla collina del Quirinale con una vista straordinaria sulla città di Roma.
Expired
PRENOTAZIONE ENTRO IL 2 M,ARZO Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Expired
Le Scuderie del Quirinale aprono al pubblico una mostra per raccontare le storie di come, città per città, sia stato salvato il patrimonio artistico del nostro Paese dalla guerra e dall'occupazione tedesca. Una selezione di oltre cento capolavori salvati durante il conflitto - riuniti grazie alla collaborazione di quaranta tra musei e Istituti - tesse un racconto avvincente di un momento drammatico per il nostro Paese. Capolavori straordinari come il Discobolo Lancellotti, la Danae di Tiziano Vecellio - trafugata nel 1943 e appesa nella camera da letto di Göring prima di essere recuperata, e ancora lavori come Santa Palazia del Guercino, la Madonna in trono del Riccio dalla Cà d’Oro, si intrecciano alle circa centoquaranta riproduzioni fotografiche e ai documenti storici, filmati d’epoca, testimonianze significative di una delle pagine più drammatiche della storia del nostro Paese. Ogni opera quindi non racconterà solo la sua storia e quella del suo artista ma storie di donne e uomini che misero la propria professione al servizio di un interesse comune nella drammatica contingenza bellica.
Expired
VISITA RISERVATA A PORTE CHIUSE Ci sono a Roma chiese bellissime da cui si esce senza nessuna necessità di riflettere ma la chiesa di Santa Francesca riempie l'anima dai primi passi al suo interno. Ceccolella, così chiamata con affetto dai romani Santa Francesca romana, non immaginava davvero, amando la povertà, che una chiesa così bella e importante rimanesse nei secoli a sua memoria.
Expired
Apertura straordinaria In esclusiva a noi sarà concesso il privilegio di visitare questa sacra zona interdetta al pubblico ma che conserva intatto il carattere devozionale. Un angolo di Paradiso nel centro di Roma. Il monastero di Tor de Specchi è un luogo di grande spiritualità e di incredibile bellezza. Santa Francesca Romana ci fondò la congregazione delle oblate, donne laiche che dedicavano tutta la loro vita alla cura dei bisognosi. Il 9 Marzo si festeggia Francesca Romana e solo in questo giorno dell’anno apre, in via eccezionale, il Monastero di Tor de’ Specchi, fondato nel 1433 da Francesca Bussa de’ Ponziani, poi definita “la più romana di tutte le sante”.
Expired
Arrivare nei borghi di Montecalvello e Civitella d’Agliano è come partire per un viaggio fiabesco, attraverso secoli di storia. Una storia creata da nobildonne e cavalieri, potenti famiglie di condottieri in lotta tra loro e la magia di un paesaggio che ha mantenuto intatto il suo fascino. Un’immagine del vivere rurale italiano più autentico, che ancora oggi fa da sfondo al silenzioso borgo.
Expired
Nel corso della sua vita, Sorolla viaggiò in Italia in varie occasioni; a Roma trascorse un periodo tra il 1885 e il 1889. Questa mostra, nell’ambito del 150° anniversario dell’Accademia e le celebrazioni del centenario della sua morte, intende indagare i rapporti tra Sorolla, gli ambienti artistici di Roma e l’Accademia di Spagna. L’esposizione presenta oltre 240 piccole opere originali dell'artista, di cui 205 dipinti a olio che l’artista chiamava “macchie” o “note di colore”, conservate nel Museo Sorolla di Madrid. Questo importante aspetto della produzione del pittore valenciano potrà essere osservato per la prima volta in Italia in questa esposizione, che è la prima in assoluto dell’artista a Roma.
Expired
La Biblioteca Casanatense nasce all’interno del Convento di Santa Maria sopra Minerva per volere del Cardinale Girolamo Casanate, inquisitore di Malta e governatore delle terre pontificie. Alla sua morte il cardinale donò 160.000 scudi e 25.000 volumi ai frati domenicani, cui spettava l’onere di costruire una biblioteca pubblica per la sua collezione.. Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca.  (Jorge Luis Borges) Questo nostro  piccolo angolo di paradiso si trova in via di Sant’Ignazio, al civico 52, tra piazza Venezia e piazza della Rotonda. Il palazzo seicentesco, ex casa generalizia dei Padri Domenicani, custodisce una raccolta di 400.000 volumi, tra manoscritti, incunaboli e stampati. 
Expired
La Galleria Borghese torna ad aprirsi al contemporaneo con una mostra omaggio a Giuseppe Penone (Garessio, 1947)la sede museale ospiterà Giuseppe Penone. Gesti Universali, a cura di Francesco Stocchi, in un percorso espositivo che attraverserà il Salone di Mariano Rossi, la Sala di Apollo e Dafne, la Sala degli Imperatori e quella di Enea e Anchise per espandersi nel Giardino dell’Uccelliera ed eccezionalmente nel Giardino della Meridiana. Un percorso che intende essere in perfetta continuità con le ricerche sul rapporto tra Arte e Natura della direttrice della Galleria Francesca Cappelletti.
Expired
VISITA CON PERMESSO SPECIALE Erano tutti reduci della Grande Guerra gli artisti chiamati a decorare la Casa Madre dei Mutilati e  Invalidi realizzata a Roma tra il ’25 e il ’38 su progetto di Marcello Piacentini  (che disegna anche gli arredi, il magnifico lucernario,  le poltroncine della sala delle adunanze), tra Lungotevere e Piazza Adriana. Durante la prima guerra mondiale, in Italia nasce un’associazione a favore dei mutilati e degli invalidi, combattenti al fronte. Nel giro di pochi anni l’organizzazione raccoglie oltre 500.000 associati, che contribuiscono alla nascita di una sede monumentale a Roma, tra Castel Sant’Angelo e Palazzo di Giustizia.
Expired
CONFERENZA IN PRESENZA La fascinazione del mito, la voce della realtà. L’Eneide: un grande classico, ma dalla storia sofferta, non sempre amato, soprattutto nel suo protagonista, figura complessa, di impatto comunicativo non immediato, come ad esempio Ulisse. I classici non sono opere datate, relegate in una loro fissità definita una volta per tutte. Al contrario i classici sono tali proprio perché parlano sempre al presente. E così è anche per l’Eneide che con il suo protagonista non finisce mai di dire quello che ha da dire. Anzi oggi è opera che possiamo sentire particolarmente vicina, in questo mondo tormentato, fibrillante, insicuro, da riequilibrare, fors’anche da ricostruire.
Expired
La raccolta artistica di Papa Urbano VIII è al centro della mostra che Palazzo Barberini dedica al suo illustre “padrone di casa” in occasione dei 400 anni dall’elezione del più importante pontefice del ‘600, in grado di dare una forte impronta all’arte non solo romana ma europea.
Expired
Il percorso allestito alle Terme di Diocleziano è un viaggio inaspettato nel complesso e variegato rapporto tra noi e gli antichi. Un itinerario emozionante e ambizioso, dal VII secolo a.C al II secolo d.C, attraverso le culture classiche del Mediterraneo, finalizzato a presentare al pubblico italiano e internazionale le analogie e le differenze tra popoli che hanno contribuito ad annodare le radici della nostra identità europea. La vera star della mostra è IL CARRO DEGLI SPOSI unico carro cerimoniale matrimoniale con un lussuoso rivestimento in bronzo e le decorazioni in argento, in ottimo stato di conservazione, ritrovato nel 2021
Expired
VISITA CON PERMESSO SPECIALE All’interno dell’antico Tempio di Antonino Pio e Faustina del Foro romano, si trova la Chiesa di San Lorenzo in Miranda, edificata nel 1602. Ancora consacrata, anche se non officiata regolarmente, è uno dei tesori nascosti di Roma. Affacciata e quasi sospesa sulla via Sacra del Foro Romano e recentemente restaurata, custodisce opere di grandi maestri come Pietro da Cortona ma soprattutto gode di una vista mozzafiato e unica al mondo sul Foro romano.
Expired
L'Accademia di San Luca è una associazione di pittori sorta a Roma nel 1593 per merito del pittore manierista Federico Zuccari. Le tre attuali mostre allestite nella Accademia, ci daranno l’opportunità di visitare stanze non aperte al pubblico. Canova – L’ultimo Principe – l’intento della mostra  è quello di mettere bene in luce quanto Canova sia stato importante per l’Accademia Giulio Paolini – A come Accademia – sei opere inedite appositamente realizzate per Palazzo Carpegna Guido Strazza   Strazza ha avviato in Accademia due progetti con i quali ha riaperto le porte di San Luca alla didattica artistica per i giovani.
Expired
La maison romana FENDI apre il suo quartier generale all’Eur nel Palazzo della Civiltà Italiana per omaggiare settant’anni di attività dello scultore romagnolo, mettendo in scena un “Grande Teatro delle Civiltà”. La mostra si visita agevolmente e si possono ammirare davvero da vicino le opere dell’artista, sentirne il cuore pulsante e la possanza che vi regna, senza incombere. Arriva al cuore e mozza il fiato soprattutto la piramide bronzea che si trova all’ingresso, ancora prima di varcare la soglia del noto palazzo romano. Vale la pena andare a visitarla, per vivere un’esperienza sensoriale che va al di là della pura ammirazione.
Expired
Arrivano a Roma i capolavori di El Greco. Nella chiesa di Sant’Agnese in Agone fino al 5 ottobre, sarà possibile ammirare le opere di uno dei più grandi artisti del Rinascimento spagnolo, che per la prima volta lasciano la Spagna. I Cieli aperti. El Greco a Roma è il titolo della mostra su Domínikos Theotokópoulos, in arte El Greco. Saranno esposti i tre capolavori dell’artista: La Sacra Famiglia con Sant'Anna, Il Battesimo di Cristo, Cristo abbracciato alla Croce. L’iniziativa si inserisce all’interno del programma culturale ricco di eventi in preparazione al Giubileo 2025.
Le festività si avvicinano e non sai cosa regalare? A Natale offri un dono a regola d’arte, offri la cultura!! Tu decidi l’importo e noi lo riempiamo di bellezza!
Expired
INCONTRO CULTURALE A CURA DEL PROF. CARLO MARI La libertà è valore, è ideale, è aspirazione che esiste da quando esiste l’uomo. E dunque il parlarne è reso difficile non solo dalla importanza del tema, ma anche dalla sua vastità, pressoché… infinita.
Expired
CONFERENZA IN PRESENZA La fascinazione del mito, la voce della realtà. L’Eneide: un grande classico, ma dalla storia sofferta, non sempre amato, soprattutto nel suo protagonista, figura complessa, di impatto comunicativo non immediato, come ad esempio Ulisse. I classici non sono opere datate, relegate in una loro fissità definita una volta per tutte. Al contrario i classici sono tali proprio perché parlano sempre al presente. E così è anche per l’Eneide che con il suo protagonista non finisce mai di dire quello che ha da dire. Anzi oggi è opera che possiamo sentire particolarmente vicina, in questo mondo tormentato, fibrillante, insicuro, da riequilibrare, fors’anche da ricostruire.
Expired
EVENTO GRATUITO PER RINNOVO O NUOVA ISCRIZIONE ANNO 2024 Una conversazione culturale, ambientata… dentro di noi. Un viaggio insieme fra pagine letterarie bellissime e molto varie, intessute, come sempre in questi nostri incontri, con le altre arti e con tanta musica. RELATORE: PROF. CARLO MARI
Expired
RELATORE PROF. CARLO MARI “ Io so come urlare io so come cantare, sono una donna con le ferite, sono una donna seducente, una donna demone una donna angelo, una donna Luna una donna giorno, una donna bambola una donna musica, una donna dentro la sua casa, una donna senza casa, una donna irrisolta, una donna che studia che scrive, sono una donna col peso sulle spalle, una donna tecnologica una donna magica, una donna tiranneggiata, una donna infiammata pronta a bruciare, una donna innamorata, io so come urlare io so come cantare. Sono una donna che parla in fretta ” (poesia di Anne Waldman 1975)
Expired
L'Accademia di San Luca è una associazione di pittori sorta a Roma nel 1593 per merito del pittore manierista Federico Zuccari. Le tre attuali mostre allestite nella Accademia, ci daranno l’opportunità di visitare stanze non aperte al pubblico. Canova – L’ultimo Principe – l’intento della mostra  è quello di mettere bene in luce quanto Canova sia stato importante per l’Accademia Giulio Paolini – A come Accademia – sei opere inedite appositamente realizzate per Palazzo Carpegna Guido Strazza   Strazza ha avviato in Accademia due progetti con i quali ha riaperto le porte di San Luca alla didattica artistica per i giovani.
Expired
La maison romana FENDI apre il suo quartier generale all’Eur nel Palazzo della Civiltà Italiana per omaggiare settant’anni di attività dello scultore romagnolo, mettendo in scena un “Grande Teatro delle Civiltà”. La mostra si visita agevolmente e si possono ammirare davvero da vicino le opere dell’artista, sentirne il cuore pulsante e la possanza che vi regna, senza incombere. Arriva al cuore e mozza il fiato soprattutto la piramide bronzea che si trova all’ingresso, ancora prima di varcare la soglia del noto palazzo romano. Vale la pena andare a visitarla, per vivere un’esperienza sensoriale che va al di là della pura ammirazione.
Expired
Mostra a Palazzo Merulana Antonio Donghi, esponente di spicco del realismo magico italiano, ha catturato l'attenzione di critici e pubblico dagli anni '80, dopo un lungo periodo di silenzio critico. Le sue opere, che esplorano temi vari tra cui paesaggi, ritratti e scene quotidiane, sono riconosciute a livello internazionale come icone del periodo tra gli anni '20 e ‘30. La mostra offre un'opportunità unica, quella di conoscere e riconoscere tratti di arte unica nel '900 di cui Donghi è sicuramente protagonista. 
Le festività si avvicinano e non sai cosa regalare? A Natale offri un dono a regola d’arte, offri la cultura!! Tu decidi l’importo e noi lo riempiamo di bellezza!
Expired
Chi arriva a Urbino ignaro e della sua storia e della sua importanza si trova di fronte a una sorpresa straordinaria, anzi a un miracolo”. Queste parole di Carlo Bo riassumono le sensazioni di chi visita questa incantevole città delle Marche. Perché Urbino non è solo uno dei centri più importanti a livello universitario che abbiamo in Italia, ma anche una città ricca di magia e di storia. E’ inevitabile restare affascinati dai suoi vicoli, dalle mura, dagli scorci.
Expired
Il duomo di Siena, ufficialmente cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta, si innalza nella omonima piazza, costituisce uno degli esempi più insigni di cattedrale romanico gotica italiana. Accedere a questo luogo significa elevare lo spirito, aprirsi all'arte e conoscere uno dei più preziosi tesori della città. l più bello..., grande e magnifico... che mai fusse stato fatto". Così Giorgio Vasari definì il pavimento della Cattedrale di Siena, frutto di un programma che si è realizzato attraverso i secoli, a partire dal Trecento fino all'Ottocento
Expired
Un viaggio alle radici della storia. Pozzuoli, Baia sommersa, Cuma e Piscina Mirabilis. In queste terre la natura ha dato il meglio di sé, affiancando le bellezze del mare al fascino inquietante dei vulcani. Ma anche l’uomo sembra essere stato invogliato a rendere i Campi Flegrei una terra unica e superba. I romani hanno costruito acquedotti, anfiteatri e ville di una bellezza nettamente percepibile ancora oggi, senza dimenticare il mito dell’Eneide, ambientato da Virgilio proprio nei Campi Flegrei.
Expired
Una domenica alla scoperta di un territorio isolato ma famoso. Terra di etruschi, acque, letterati, buon vino e senso di apertura, che per secoli ha accolto e integrato ricche e vitali comunità ebraiche. Sovana, singolare paesino di antichissime origini che ostenta ancora evidenti tracce di un passato veramente illustre. Di chiare origini etrusche, Sovana fu molto importante nel Medioevo, quando, sotto la guida della potente famiglia “Aldobrandeschi”, ha rappresentato il bene ed il male di buona parte della Maremma. Oggi è un piccolo borgo rurale, ma a testimoniare la sua illustre storia restano i pregevoli monumenti etruschi e medievali. Pitigliano suggestivo borgo singolarmente arroccato ad occupare la sommità di un impervio sperone tufaceo di suggestiva e selvaggia bellezza, delimitato da valli verdissime solcate dai fiumi Lente e Meleta che lo rende unico dal punto di vista paesaggistico.
Expired
Al Palazzo Blu di Pisa si fa il punto sulla storia dei macchiaioli. Già dopo le prime sale della mostra sui macchiaioli a Pisa il pubblico potrà tirare un sospiro di sollievo: finalmente una mostra sul tema che non delude le attese. E sì che dovrebbe forse esser chiaro fin dal titolo che quella allestita a Palazzo Blu è una rassegna di alto profilo: I Macchiaioli. Punto. Senza sottotitoli, senza fronzoli.
Expired
Arrivare nei borghi di Montecalvello e Civitella d’Agliano è come partire per un viaggio fiabesco, attraverso secoli di storia. Una storia creata da nobildonne e cavalieri, potenti famiglie di condottieri in lotta tra loro e la magia di un paesaggio che ha mantenuto intatto il suo fascino. Un’immagine del vivere rurale italiano più autentico, che ancora oggi fa da sfondo al silenzioso borgo.
Expired
Visitare l’Aquila è un’esperienza strana. Ti troverai immerso tra monumenti storici, palazzi signorili, chiese monumentali e continui cantieri di ripristino della città in seguito al terremoto del 2009. Fondata nel 1254 da Federico II di Svevia, L’Aquila fu costruita secondo un disegno armonico senza precedenti nella storia dell’architettura urbana (similmente nel 1703 venne costruita San Pietroburgo). Essa era suddivisa da tanti piccoli quartieri che sorgevano intorno a una piazza, una chiesa e una fontana; la leggenda narra che fossero 99. Novantanove erano anche i castelli così come i mascheroni della fontana delle 99 cannelle che allegoricamente li rappresentano. LA VISITA SARA' CONDOTTA DAL DOTT. ALESSANDRO DELFINO
Expired
Vi proponiamo un viaggio in luoghi insoliti e suggestivi nella cornice della città dotta, rossa e ghiotta. Bologna è la città dei portici, delle chiese, delle torri, delle piazze, della musica, è meta di studenti per l’università più antica d’Europa. Visitare Bologna anche per i suoi mercati, i canali d’acqua e le storiche osterie. Il centro storico di Bologna è ben tenuto, ricco di edifici di pregio, piazze e portici, che sono patrimonio dell’Unesco e si sviluppano per circa 40 km. La città si vanta di un centro storico medievale che è tra i più estesi e meglio conservati d’Europa, pieno di monumenti, osterie, teatri e botteghe. Intorno a Bologna una costellazione di borghetti medievali intermezzati da dolci colline e aperta campagna aspettano solamente di essere esplorati per sprigionare tutto il loro fascino d’altri tempi. Vi proponiamo un itinerario inconsueto alla ricerca di storie quasi dimenticate, ma non scomparse. Visiteremo un castello bizzarro dove un uomo sviluppa una terapia controversa; un edificio storico in pietra del XVI secolo, che ospita un inusuale museo e…tanto altro!
Expired
PRENOTAZIONI ENTRO IL 27 FEBBRAIO E’ per la Mostra dei Preraffaelliti a Forli che è stato ideato questo viaggio. Attraverso la mostra avremo modo di comprendere il “pensiero del rinascimento” di questi artisti. L’amore, il desiderio, la presenza della donna, la forza della natura. E la ferma intenzione di godere della bellezza della vita. Erano questi i temi che tra la metà e la fine dell’Ottocento prevalevano nelle opere dei pittori Preraffaelliti. I Preraffaelliti furono precorritori e sostenitori di idee nuove e inaudite in piena epoca Vittoriana. E sperimentarono anche nuove convinzioni ideali, con conseguenti nuovi stili di vita. Anche nelle relazioni personali furono spesso molto più liberi e spregiudicati dei pittori tradizionali ottocenteschi. Il soggiorno a Ferrara ci permetterà di cogliere la valenza di questa città rinascimentale, tra le prime a sviluppare un piano urbanistico armonioso. Raggiunse lo splendore con la famiglia d’Este, che donarono alla città un nuovo piano regolatore, con nuovi progetti urbanistici, come l’Addizione Erculea di Biagio Rossetti, basato sul concetto di prospettiva, elemento tipico del Rinascimento. Ferrara dal 1995 é patrimonio dell’Umanità e secondo l’Unesco “citta Rinascimentale”. In diversi siti avremo modo di avvicinarsi al rinascimento ferrarese particolare, suggestivo e molto singolare..
Le festività si avvicinano e non sai cosa regalare? A Natale offri un dono a regola d’arte, offri la cultura!! Tu decidi l’importo e noi lo riempiamo di bellezza!
Expired
Lo scrittore, dal 1933 fino alla sua morte, ha vissuto in questa casa nel quartiere Nomentano, precisamente all’ultimo piano di un villino in via Antonio Bosio. In questo luogo oggi si trova un museo dedicato al poeta premio Nobel per la letteratura nel 1934, riconoscimento che ha ricevuto proprio quando si trovava qui.
Expired
Una piacevole novità, l’arte contemporanea italiana entra al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims): una iniziativa del Ministro Enrico Giovannini che ha l’obiettivo di valorizzare alcune opere di affermati artisti e artiste che verranno affidate al Ministero di Porta Pia in comodato gratuito.
Expired
Roma è una città magica. Anche in pieno centro con il traffico che la caratterizza, ci si può imbattere in una via dove il tempo sembra abbia uno scorrere tutto suo, come in Via dei Santi Quattro Coronati, (parte dal Colosseo e arriva fino a San Giovanni in Laterano). Li c’è un edificio medievale fortificato: Il monastero dei SS. Quattro Coronati.
Expired
La casa-studio del pittore Francesco Trombadori è lo Studio n.12 di Villa Strohl Fern Il valore di questo piccolo edificio è che è l’unica testimonianza degli studi d’artista realizzati da Alfredi Strohl nella sua residenza romana. Dichiarato particolarmente importante e vincolato dal Ministero dei Beni Culturali e Ambientali nel 1985 vi sono conservati gli arredi d'epoca, alcune opere e l'Archivio e la Biblioteca del pittore.
Expired
Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Expired
APERTURA STRAORDINARIA Per la prima volta entreremo nella parte sotterranea dove troveremo i resti della casa di Pudente del I secolo dove si racconta abitarono Pietro e Paolo. Tra i ritrovamenti più importanti ci sono i resti di due piani di un'antica insula romana del II secolo, comprese le stanze dei laboratori al piano terra. Un altro gioiello che normalmente non si visita è l’antico Oratorio Mariano, impreziosito da affreschi del XI-XII secolo.
Expired
APERTURA STRAORDINARIA Per la prima volta entreremo nella parte sotterranea dove troveremo i resti della casa di Pudente del I secolo dove si racconta abitarono Pietro e Paolo. Tra i ritrovamenti più importanti ci sono i resti di due piani di un'antica insula romana del II secolo, comprese le stanze dei laboratori al piano terra. Un altro gioiello che normalmente non si visita è l’antico Oratorio Mariano, impreziosito da affreschi del XI-XII secolo.
Expired
Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
MOSTRA ALI DI CARTA. La mostra che l' Aeronautica Militare ha pensato per avvicinarsi ufficialmente al 28 marzo 2023, il giorno dei suoi cento anni di vita.
Expired
La prenotazione dovrà esser effettuata entro il 31 ottobre Un viaggio intrigante promette Ali di Carta, la mostra che l' Aeronautica Militare ha pensato per avvicinarsi ufficialmente al 28 marzo 2023, il giorno dei suoi cento anni di vita. Una opportunità per entrare nelle splendide sale storiche di Palazzo e di viaggiare nel tempo della storia del volo attraverso il sogno del cinema.
Expired
La prenotazione dovrà essere effettuata entro il 27 ottobre Con oltre 60 opere provenienti da musei italiani e stranieri e da importanti collezioni private, Meraviglia senza tempo. Pittura su pietra a Roma nel Seicento racconta, oltre all’ambizione all’eternità delle opere d’arte, del dibattito critico di un’epoca sensibile alla gara tra pittura e scultura, e anche di materiali primordiali, estratti dalle miniere, del loro percorso avventuroso fino alle botteghe degli artisti e fino al loro posto nelle collezioni, che diventano nuovi luoghi di questi dibattiti, in palazzi e ville sempre più ricchi di arredi, calamite per la produzione di beni di lusso.
Expired
I sotterranei della Basilica di San Clemente è un luogo dal fascino secolare, ricco di storia e curiosità. Rappresentano uno dei migliori esempi per comprendere la stratificazione della lunga storia di Roma. In un solo luogo, infatti, è possibile visitare tre livelli sovrapposti che vanno dal I secolo d.C. al livello attuale della Chiesa.
Expired
La Galleria Borghese ci ha concesso 15 ingressi a un prezzo speciale Opportunità imperdibile per visitare la meravigliosa mostra Pittura su pietra e rivedere la splendida Galleria Borghese, custode di opere d’arte dalla bellezza inestimabile Con oltre 60 opere provenienti da musei italiani e stranieri e da importanti collezioni private, Meraviglia senza tempo. Pittura su pietra a Roma nel Seicento racconta, oltre all’ambizione all’eternità delle opere d’arte, del dibattito critico di un’epoca sensibile alla gara tra pittura e scultura, e anche di materiali primordiali, estratti dalle miniere, del loro percorso avventuroso fino alle botteghe degli artisti e fino al loro posto nelle collezioni, che diventano nuovi luoghi di questi dibattiti, in palazzi e ville sempre più ricchi di arredi, calamite per la produzione di beni di lusso.
Expired
Quando si parla di uno di questi due scultori è inevitabile parlare anche dell’altro. Bernini e Borromini sono ormai una inscindibile coppia nell’arte barocca. Così in questa chiesa, in cui il progetto di restauro è stato ideato e realizzato proprio da Borromini tra il 1653 e il 1667, ci sono anche due opere del suo rivale Bernini. Due statue di angeli, una con un cartiglio e un’altra con una corona di spine infatti si stagliano all’interno di questa chiesa riccamente decorata.
Expired
Il Natale si avvicina e non sai cosa regalare ? Quest'anno scegli di fare un dono di valore e regala l'arte!! Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo. PRENOTAZIONI ENTRO IL 09 DICEMBRE
Il Museo, unico al mondo nel suo genere, conserva al suo interno una quantità enorme di strumenti musicali che vanno dal periodo archeologico a quello futurista. Sono circa tremila i pezzi, di cui ottocento esposti.
Expired
Il Museo, unico al mondo nel suo genere, conserva al suo interno una quantità enorme di strumenti musicali che vanno dal periodo archeologico a quello futurista. Sono circa tremila i pezzi, di cui ottocento esposti. La maggior parte degli strumenti qui conservati derivano dalla collezione privata di Evan Gorga, tenore italiano, che possedeva circa trenta collezioni di oggetti più disparati, ma certamente la collezione di strumenti musicali era quella che rivestiva la maggiore importanza. A lui la cultura italiana deve essere riconoscente per aver contribuito alla conservazione di un enorme patrimonio artistico e culturale che altrimenti sarebbe andato disperso.
L’Hotel Mediterraneo è un esempio perfetto di art déco, l’unico a Roma che conserva negli interni questo stile originale.  Entrando nella hall ci si stupisce piacevolmente per i lussuosi arredi, i lampadari disegnati da Giò Ponti, le appliques di vetro di Murano. Ma anche i mosaici come “Il ritorno di Ulisse da Itaca” di Franco d’Urso nella Lobby, una gigantesca mappa in pergamena del Mare Nostrum, i busti di marmo antichi di imperatori romani, una scena di caccia rinascimentale e un San Giorgio che uccide il drago del 1939; il prezioso intarsio di Achille Capizzano “Allegoria della scrittura attraverso la storia
Expired
EVENTO GRATUITO PER RINNOVO ISCRIZIONE ANNO 2023. RISERVATO AGLI ISCRITTI L’Hotel Mediterraneo è un esempio perfetto di art déco, l’unico a Roma che conserva negli interni questo stile originale. Entrando nella hall ci si stupisce piacevolmente per i lussuosi arredi, i lampadari disegnati da Giò Ponti, le appliques di vetro di Murano. Ma anche i mosaici come “Il ritorno di Ulisse da Itaca” di Franco d’Urso nella Lobby, una gigantesca mappa in pergamena del Mare Nostrum, i busti di marmo antichi di imperatori romani, una scena di caccia rinascimentale e un San Giorgio che uccide il drago del 1939; il prezioso intarsio di Achille Capizzano “Allegoria della scrittura attraverso la storia”.
Expired
VISITA CON PERMESSO SPECIALE L’Acquedotto Vergine (Aqua Virgo) è l’unico degli undici principali acquedotti di Roma antica rimasto ininterrottamente in funzione sino ai nostri giorni alimentando le monumentali fontane della città barocca, tra cui Fontana di Trevi. Proprio la Fontana di Trevi, in età moderna, ne rappresenta la mostra terminale.
Expired
Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Expired
PERMESSO SPECIALE. Apre per la prima volta al pubblico Palazzo Orsini, che da sempre, quando passiamo davanti al teatro Marcello ci chiediamo: “ ma li cosa c’è? Chi ci abita? “ D’altra parte, dove se non a Roma, si può vivere dentro un teatro romano fatto erigere da Giulio Cesare, ampliato da Augusto (che lo dedicò al nipote Marco Claudio Marcello), divenuto nel Medioevo una casa fortificata e poi trasformato nei secoli fino a diventare un magnifico palazzo nobiliare?
Expired
L’appartamento del Premio Strega diventa Casa Museo Casa Bellonci ha accolto e accoglie tuttora i protagonisti della letteratura italiana del secondo Novecento e contemporanea. Uno scrigno che custodisce 24mila i volumi, opere d'arte, storie e segreti.
Expired
All’interno del parco di Colle Oppio c’è un luogo che resiste nel tempo, la DOMUS AUREA. Questa grandiosa opera, adiacente al Foro Romano, fu realizzata su volere dell’imperatore Nerone, l’ultimo degli imperatori della dinastia Giulia. Per cogliere l’imponenza della Domus Aurea possiamo servirci di alcuni numeri: 150 stanze, alcune molto piccole ed altre più ampie, per un’estensione complessiva di 16.000 metri quadrati. Oggi grazie alla tecnologia multimediale, la Domus Aurea ritrova quello sfarzo e quella cura dei dettagli che già Tacito aveva reso immortali. Effettueremo un vero e proprio viaggio nel tempo, immergendoci nella reggia di Nerone del I sec e di ammirare una Domus Aurea inedita con i suoi ambienti originari, il portico, le ricche stanze, il giardino e la vista sul Palatino.
Expired
Le storiche corsie del complesso ospedaliero di Santo Spirito in Sassia, considerato il più grande e antico ospedale d’Europa, dopo anni di restauro, torna all’antico splendore. Grazie ad un permesso speciale avremo l’opportunità di visitare: Le corsie Sistine; Palazzo e il Chiostro del Commendatore e la Biblioteca Lancisiana. Le sue Corsie, integrate nel Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia, sono un incredibile esempio di architettura civile e arte. Esse fino agli anni ’80 del secolo scorso venivano utilizzate per l’attività di ricovero.
Expired
21/02/2023
PERMESSO SPECIALE. Il Mitreo dell'Ara Massima di Ercole, meglio conosciuto come il Mitreo del Circo Massimo. fu rinvenuto nel 1931, in occasione dei lavori di ristrutturazione di un ex pastificio, per la creazione del deposito per le scene del Teatro Nazionale dell'Opera. E' il più grande luogo di culto dedicato al dio Mitra presente a Roma, ed anche il meglio conservato.
Expired
Le antiche farmacie erano spesso create e gestite dai monaci, i quali coltivavano direttamente le erbe medicinali nei giardini dei conventi. Celebri quelle dei Padri Carmelitani Scalzi, un cui splendido esempio è rappresentato dalla secolare Spezieria di S. Maria della Scala, nel cuore di Trastevere. Rispetto alle altre si distinse di più, in quanto “favorita da una lunga tradizione di scienza medica ed arricchitasi di numerose specialità inventate per combattere i flagelli della peste e di altri mali”: deve la sua fama per avere avuto l’onore “di somministrare da Pio VIII in poi medicinali alla Famiglia Pontificia e talvolta anche ai Papi”, da qui l’appellativo di “farmacia dei Papi”.
Expired
Palazzo colonna è un vero è proprio gioiello del Barocco, un angolo segreto di bellezza e magnificenza a due passi dalla trafficata Piazza Venezia. Visitare il Palazzo significa poter ripercorrere la storia dell’importante famiglia romana che lo abitava da più di 900 anni e significa incontrare i grandi personaggi che modificandolo a loro gusto secondo la moda del tempo, hanno contribuita a renderlo uno dei palazzi più importanti di Roma. Il percorso di visita prevede la Galleria, gioiello del Barocco Romano, il Padiglione Pio dedicato alla Principessa Donna Sveva Colonna,  i magnifici giardini, per poi arrivare sulla collina del Quirinale con una vista straordinaria sulla città di Roma.
Expired
PRENOTAZIONE ENTRO IL 2 M,ARZO Alla vigilia dei 170 anni dalla sua nascita la sede espositiva romana propone un percorso con cinquanta opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo per raccontare la vicenda umana e artistica del celebre pittore olandese. Una mostra più unica che rara, che racconterà la storia dell’artista più conosciuto al mondo.
Expired
Le Scuderie del Quirinale aprono al pubblico una mostra per raccontare le storie di come, città per città, sia stato salvato il patrimonio artistico del nostro Paese dalla guerra e dall'occupazione tedesca. Una selezione di oltre cento capolavori salvati durante il conflitto - riuniti grazie alla collaborazione di quaranta tra musei e Istituti - tesse un racconto avvincente di un momento drammatico per il nostro Paese. Capolavori straordinari come il Discobolo Lancellotti, la Danae di Tiziano Vecellio - trafugata nel 1943 e appesa nella camera da letto di Göring prima di essere recuperata, e ancora lavori come Santa Palazia del Guercino, la Madonna in trono del Riccio dalla Cà d’Oro, si intrecciano alle circa centoquaranta riproduzioni fotografiche e ai documenti storici, filmati d’epoca, testimonianze significative di una delle pagine più drammatiche della storia del nostro Paese. Ogni opera quindi non racconterà solo la sua storia e quella del suo artista ma storie di donne e uomini che misero la propria professione al servizio di un interesse comune nella drammatica contingenza bellica.
Expired
VISITA RISERVATA A PORTE CHIUSE Ci sono a Roma chiese bellissime da cui si esce senza nessuna necessità di riflettere ma la chiesa di Santa Francesca riempie l'anima dai primi passi al suo interno. Ceccolella, così chiamata con affetto dai romani Santa Francesca romana, non immaginava davvero, amando la povertà, che una chiesa così bella e importante rimanesse nei secoli a sua memoria.
Expired
Apertura straordinaria In esclusiva a noi sarà concesso il privilegio di visitare questa sacra zona interdetta al pubblico ma che conserva intatto il carattere devozionale. Un angolo di Paradiso nel centro di Roma. Il monastero di Tor de Specchi è un luogo di grande spiritualità e di incredibile bellezza. Santa Francesca Romana ci fondò la congregazione delle oblate, donne laiche che dedicavano tutta la loro vita alla cura dei bisognosi. Il 9 Marzo si festeggia Francesca Romana e solo in questo giorno dell’anno apre, in via eccezionale, il Monastero di Tor de’ Specchi, fondato nel 1433 da Francesca Bussa de’ Ponziani, poi definita “la più romana di tutte le sante”.
Expired
Nel corso della sua vita, Sorolla viaggiò in Italia in varie occasioni; a Roma trascorse un periodo tra il 1885 e il 1889. Questa mostra, nell’ambito del 150° anniversario dell’Accademia e le celebrazioni del centenario della sua morte, intende indagare i rapporti tra Sorolla, gli ambienti artistici di Roma e l’Accademia di Spagna. L’esposizione presenta oltre 240 piccole opere originali dell'artista, di cui 205 dipinti a olio che l’artista chiamava “macchie” o “note di colore”, conservate nel Museo Sorolla di Madrid. Questo importante aspetto della produzione del pittore valenciano potrà essere osservato per la prima volta in Italia in questa esposizione, che è la prima in assoluto dell’artista a Roma.
Expired
La Biblioteca Casanatense nasce all’interno del Convento di Santa Maria sopra Minerva per volere del Cardinale Girolamo Casanate, inquisitore di Malta e governatore delle terre pontificie. Alla sua morte il cardinale donò 160.000 scudi e 25.000 volumi ai frati domenicani, cui spettava l’onere di costruire una biblioteca pubblica per la sua collezione.. Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca.  (Jorge Luis Borges) Questo nostro  piccolo angolo di paradiso si trova in via di Sant’Ignazio, al civico 52, tra piazza Venezia e piazza della Rotonda. Il palazzo seicentesco, ex casa generalizia dei Padri Domenicani, custodisce una raccolta di 400.000 volumi, tra manoscritti, incunaboli e stampati. 
Expired
La Galleria Borghese torna ad aprirsi al contemporaneo con una mostra omaggio a Giuseppe Penone (Garessio, 1947)la sede museale ospiterà Giuseppe Penone. Gesti Universali, a cura di Francesco Stocchi, in un percorso espositivo che attraverserà il Salone di Mariano Rossi, la Sala di Apollo e Dafne, la Sala degli Imperatori e quella di Enea e Anchise per espandersi nel Giardino dell’Uccelliera ed eccezionalmente nel Giardino della Meridiana. Un percorso che intende essere in perfetta continuità con le ricerche sul rapporto tra Arte e Natura della direttrice della Galleria Francesca Cappelletti.
Expired
VISITA CON PERMESSO SPECIALE Erano tutti reduci della Grande Guerra gli artisti chiamati a decorare la Casa Madre dei Mutilati e  Invalidi realizzata a Roma tra il ’25 e il ’38 su progetto di Marcello Piacentini  (che disegna anche gli arredi, il magnifico lucernario,  le poltroncine della sala delle adunanze), tra Lungotevere e Piazza Adriana. Durante la prima guerra mondiale, in Italia nasce un’associazione a favore dei mutilati e degli invalidi, combattenti al fronte. Nel giro di pochi anni l’organizzazione raccoglie oltre 500.000 associati, che contribuiscono alla nascita di una sede monumentale a Roma, tra Castel Sant’Angelo e Palazzo di Giustizia.
Expired
La raccolta artistica di Papa Urbano VIII è al centro della mostra che Palazzo Barberini dedica al suo illustre “padrone di casa” in occasione dei 400 anni dall’elezione del più importante pontefice del ‘600, in grado di dare una forte impronta all’arte non solo romana ma europea.
Expired
Il percorso allestito alle Terme di Diocleziano è un viaggio inaspettato nel complesso e variegato rapporto tra noi e gli antichi. Un itinerario emozionante e ambizioso, dal VII secolo a.C al II secolo d.C, attraverso le culture classiche del Mediterraneo, finalizzato a presentare al pubblico italiano e internazionale le analogie e le differenze tra popoli che hanno contribuito ad annodare le radici della nostra identità europea. La vera star della mostra è IL CARRO DEGLI SPOSI unico carro cerimoniale matrimoniale con un lussuoso rivestimento in bronzo e le decorazioni in argento, in ottimo stato di conservazione, ritrovato nel 2021
Expired
VISITA CON PERMESSO SPECIALE All’interno dell’antico Tempio di Antonino Pio e Faustina del Foro romano, si trova la Chiesa di San Lorenzo in Miranda, edificata nel 1602. Ancora consacrata, anche se non officiata regolarmente, è uno dei tesori nascosti di Roma. Affacciata e quasi sospesa sulla via Sacra del Foro Romano e recentemente restaurata, custodisce opere di grandi maestri come Pietro da Cortona ma soprattutto gode di una vista mozzafiato e unica al mondo sul Foro romano.
Expired
L'Accademia di San Luca è una associazione di pittori sorta a Roma nel 1593 per merito del pittore manierista Federico Zuccari. Le tre attuali mostre allestite nella Accademia, ci daranno l’opportunità di visitare stanze non aperte al pubblico. Canova – L’ultimo Principe – l’intento della mostra  è quello di mettere bene in luce quanto Canova sia stato importante per l’Accademia Giulio Paolini – A come Accademia – sei opere inedite appositamente realizzate per Palazzo Carpegna Guido Strazza   Strazza ha avviato in Accademia due progetti con i quali ha riaperto le porte di San Luca alla didattica artistica per i giovani.
Expired
La maison romana FENDI apre il suo quartier generale all’Eur nel Palazzo della Civiltà Italiana per omaggiare settant’anni di attività dello scultore romagnolo, mettendo in scena un “Grande Teatro delle Civiltà”. La mostra si visita agevolmente e si possono ammirare davvero da vicino le opere dell’artista, sentirne il cuore pulsante e la possanza che vi regna, senza incombere. Arriva al cuore e mozza il fiato soprattutto la piramide bronzea che si trova all’ingresso, ancora prima di varcare la soglia del noto palazzo romano. Vale la pena andare a visitarla, per vivere un’esperienza sensoriale che va al di là della pura ammirazione.
Expired
Arrivano a Roma i capolavori di El Greco. Nella chiesa di Sant’Agnese in Agone fino al 5 ottobre, sarà possibile ammirare le opere di uno dei più grandi artisti del Rinascimento spagnolo, che per la prima volta lasciano la Spagna. I Cieli aperti. El Greco a Roma è il titolo della mostra su Domínikos Theotokópoulos, in arte El Greco. Saranno esposti i tre capolavori dell’artista: La Sacra Famiglia con Sant'Anna, Il Battesimo di Cristo, Cristo abbracciato alla Croce. L’iniziativa si inserisce all’interno del programma culturale ricco di eventi in preparazione al Giubileo 2025.
Expired
A Roma, riapre al pubblico l’Area Sacra di Largo Argentina, una delle più affascinanti aree archeologiche del centro storico della Capitale. I lavori sono stati resi possibili grazie alla Maison Bulgari. Largo Argentina torna allo splendore originario Per la prima volta, grazie ad un nuovo percorso, potremo avere la possibilità di accedere al sito e di visitarlo in modo sistematico, leggendone le fasi di vita dall’età repubblicana attraverso l’epoca imperiale e medievale, fino alla riscoperta avvenuta nel secolo scorso con le demolizioni degli anni Venti.
Expired
La mostra presenta per la prima volta al pubblico le straordinarie scoperte effettuate nel 2022 nel santuario termale etrusco e romano del Bagno Grande di San Casciano dei Bagni. La mostra si snoda come un viaggio attraverso i secoli all’interno del paesaggio delle acque calde del territorio dell’antica città-stato etrusca di Chiusi. LA CONFERMA DELLA PRENOTAZIONE E’ SOGGETTA ALLA DISPONIBILITA’ POSTI DEL GIORNO SCELTO PER ACCEDERE AL QUIRINALE. PERTANTO CHI E’ INTERESSATO E’ BENE PRENOTARSI SUBITO INDICANDO NOME COGNOME E  INVIANDO UN'EMAIL CON  LUOGO E DATA DI NASCITA.
Expired
Questa città non finisce mai di sorprendere, spesso i mezzi di informazioni ci rivelano sensazionali scoperte, non sempre facili da visitare, ma a questo ci pensa la vostra Associazione ! Ciò che vi proponiamo per questo Sabato è la storia incredibile racchiusa nella cupola della Chiesa di San Gioacchino. Una storia che è rimasta nel silenzio per più di 40 anni ed è riemersa grazie alla volontà di un prete, Padre Ezio Marcelli. Egli ha avuto il merito di ricostruire le vicende, attraverso un lungo e laborioso processo di ricerca dei fatti e delle persone coinvolte, ricostruendo cosa accadde tra il 1943 e il 1944, quando 34 adulti e un ragazzino di circa 14 anni furono messi al sicuro dalla barbarie naziste nella soffitta della chiesa, ovvero sopra la sua cupola, azzurra come il cielo. Esser scoperti dai tedeschi significava la morte, per cui una volta entrati nella soffitta la porta di accesso venne murata e intonacata. Rimasero cosi chiusi all’interno per 7 lunghi mesi. Entrare nella soffitta è oggi come fare un tuffo nel passato dove tutto sembra esser rimasto come allora.
Expired
Apertura riservata. L'oratorio, oggi sede del Coro Polifonico Romano, era il luogo di riunione e preghiera dei confratelli della compagnia del gonfalone. Facevano parte della compagnia persone di diversa estrazione sociale, dalle figure più eminenti come il cardinale protettore Alessandro Farnese le famiglie Capodiferro e Mattei, agli artisti, che poi lavorarono nell'oratorio, come Matteo da Lecce e Raffaellino da Reggio, Federico Zuccari Grazie ad una apertura riservata avremo modo di ritrovarsi in pien’500 con importanti maestri del Manierismo romano, in uno scrigno pittorico di rara bellezza
Expired
In via dei Cerchi, nell’ex pastificio Pantanella, c’è un luogo antico che resiste alla modernità. Qui dove tutto è rimasto come negli anni Trenta. Si attraversa un cortile e si entra in un edificio di architettura industriale il cui fascino è moltiplicato dalla vicinanza con le antiche vestigia. E’ qui che il Teatro dell’Opera di Roma crea e produce le scenografie degli allestimenti e conserva con amore sessantamila costumi che hanno indossato i più grandi artisti della lirica e del balletto. Una sede molto suggestiva. La struttura realizzata dall’architetto Busiri Vici ha una sopraelevazione con una luce pari a 23 x 44 metri, senza pilastri, tra le prime sperimentazioni di capriate in cemento armato. Grandi spazi, inondati di luce, con la splendida vista del Circo Massimo e del Palatino.
Expired
PERMESSO SPECIALE Grazie ad un permesso speciale avremo l’opportunità di visitare alcune sale dell’antico monastero all’interno della struttura ospedaliera Inoltre si visiteranno i due scenografici chiostri, ricchi di reperti classici e medievali, l'atrio con l'antico ed elegante protiro romanico a colonne, a testimonianza della importanza religiosa ma anche economica del luogo, e rappresenta l'ultima vestigia medievale sulla piazza.
Expired
Grazie alla disponibilità della Farnesina di aprire al pubblico le sue porte, visiteremo l’ edificio originariamente pensato come Palazzo del Littorio, cioè come sede di rappresentanza del Partito Nazionale Fascista e degli organismi ad esso collegati, l’edificio avrebbe dovuto sorgere sull’allora via dell’Impero, oggi dei Fori imperiali. Nel visitare i principali ambienti del Palazzo , avremo modo ammirare i maestri storici della prima metà del XX secolo, fra Futurismo (Balla, Boccioni, Depero), Metafisica (de Chirico) e ritorno alla figurazione, nella sua duplice declinazione novecentista (Carrà, Sironi, Soffici) e antinovecentista (Cagli, Campigli, Pirandello, Scipione, Martini), così come protagonisti del secondo dopoguerra, sia in ambito realista (Guttuso) e astrattista (Accardi, Sanfilippo, Dorazio, Consagra, Perilli), sia in ambito informale (Afro, Burri, Vedova) che spazialista (Fontana)….e tanti altri
Expired
A Roma, riapre al pubblico l’Area Sacra di Largo Argentina, una delle più affascinanti aree archeologiche del centro storico della Capitale. I lavori sono stati resi possibili grazie alla Maison Bulgari. Largo Argentina torna allo splendore originario Per la prima volta, grazie ad un nuovo percorso, potremo avere la possibilità di accedere al sito e di visitarlo in modo sistematico, leggendone le fasi di vita dall’età repubblicana attraverso l’epoca imperiale e medievale, fino alla riscoperta avvenuta nel secolo scorso con le demolizioni degli anni Venti.
Trova l'attività che fa per Te
Puoi scegliere per categoria, data, luogo e altro