Mappa Eventi

Trova gli Eventi sulla Mappa
Prossimi Eventi
Upcoming
26
ULTIMO GIORNO DI ESPOSIZIONE Grazie ad un accordo con il Museo Nazionale del Prado, il dipinto di Goya Il parasole (El quitasol, 1777) sarà esposto ai Musei Capitolini. Per quanto la tela sia arcinota e vista attraverso immagini di grande professionalità, poterla ammirare da vicino è sempre un’emozione inedita e forte.
Upcoming
20,50
29/02/2024
ECCO LA ROMA DI 1800 ANNI FA’ Questa volta vi porteremo a visitare un luogo incredibilmente importante, restituito alla città da pochi giorni: Museo della Forma Urbis situato in uno scenario stupefacente all’ombra del Colosseo. Una passeggiata tra le vie ed i luoghi dell’antica Urbe alcuni dei quali fanno parte anche oggi della nostra quotidianità.
Upcoming
13
Nel cuore di Trastevere, proprio di fronte a Villa Farnesina e su via della Lungara, nel 1511 il cardinale Raffaele Riario, nipote di papa Sisto IV della Rovere, fece edificare la propria dimora. Il palazzo è custode non solo di immensi capolavori, (Caravaggio, Rubens, Guido Reni, Algardi) ma anche dell’atmosfera antica, poiché è l’unica quadreria settecentesca romana ad essere ancora oggi pressoché inalterata!
Upcoming
23
Nel neorinascimentale palazzo ottocentesco si trova una delle più importanti raccolte a livello mondiale di arte classica. Sui quattro piani del museo, sculture, affreschi, mosaici, monete e opere di oreficeria testimoniano l’evoluzione artistica di Roma dall’età tardo-repubblicana all’età tardo-antica (II secolo a.C. - V secolo d.C.). Scopriremo insieme come queste celebri opere siano in grado di riempire i nostri occhi di stupore e ammirazione per il loro valore estetico e la loro raffinatezza esecutiva, ma anche di parlarci in modo immediato della vita degli uomini più o meno celebri della Roma antica!
Upcoming
13
RELATORE PROF. CARLO MARI “ Io so come urlare io so come cantare, sono una donna con le ferite, sono una donna seducente, una donna demone una donna angelo, una donna Luna una donna giorno, una donna bambola una donna musica, una donna dentro la sua casa, una donna senza casa, una donna irrisolta, una donna che studia che scrive, sono una donna col peso sulle spalle, una donna tecnologica una donna magica, una donna tiranneggiata, una donna infiammata pronta a bruciare, una donna innamorata, io so come urlare io so come cantare. Sono una donna che parla in fretta ” (poesia di Anne Waldman 1975)
Upcoming
15
Apertura in esclusiva Nel cuore del quartiere Nomentano, lungo viale Regina Margherita in Piazza Galeno, si affaccia l’elegante Villino Ximenes, il primo edificio in stile liberty costruito a Roma agli inizi del Novecento. Nel 1902, lo scultore siciliano Ettore Ximenes, fece edificare la sua “casa-studio” per poi renderla una vera opera d’arte. Per l’elaborata decorazione scelse i più disparati materiali e le più innovative linee dinamiche e stilizzate, esempio puro del nuovo design.
Upcoming
13
RELATORE PROF. CARLO MARI “ Io so come urlare io so come cantare, sono una donna con le ferite, sono una donna seducente, una donna demone una donna angelo, una donna Luna una donna giorno, una donna bambola una donna musica, una donna dentro la sua casa, una donna senza casa, una donna irrisolta, una donna che studia che scrive, sono una donna col peso sulle spalle, una donna tecnologica una donna magica, una donna tiranneggiata, una donna infiammata pronta a bruciare, una donna innamorata, io so come urlare io so come cantare. Sono una donna che parla in fretta ” (poesia di Anne Waldman 1975)
Upcoming
PRENOTAZIONI ENTRO IL 27 FEBBRAIO E’ per la Mostra dei Preraffaelliti a Forli che è stato ideato questo viaggio. Attraverso la mostra avremo modo di comprendere il “pensiero del rinascimento” di questi artisti. L’amore, il desiderio, la presenza della donna, la forza della natura. E la ferma intenzione di godere della bellezza della vita. Erano questi i temi che tra la metà e la fine dell’Ottocento prevalevano nelle opere dei pittori Preraffaelliti. I Preraffaelliti furono precorritori e sostenitori di idee nuove e inaudite in piena epoca Vittoriana. E sperimentarono anche nuove convinzioni ideali, con conseguenti nuovi stili di vita. Anche nelle relazioni personali furono spesso molto più liberi e spregiudicati dei pittori tradizionali ottocenteschi. Il soggiorno a Ferrara ci permetterà di cogliere la valenza di questa città rinascimentale, tra le prime a sviluppare un piano urbanistico armonioso. Raggiunse lo splendore con la famiglia d’Este, che donarono alla città un nuovo piano regolatore, con nuovi progetti urbanistici, come l’Addizione Erculea di Biagio Rossetti, basato sul concetto di prospettiva, elemento tipico del Rinascimento. Ferrara dal 1995 é patrimonio dell’Umanità e secondo l’Unesco “citta Rinascimentale”. In diversi siti avremo modo di avvicinarsi al rinascimento ferrarese particolare, suggestivo e molto singolare..
Upcoming
26
ULTIMO GIORNO DI ESPOSIZIONE Grazie ad un accordo con il Museo Nazionale del Prado, il dipinto di Goya Il parasole (El quitasol, 1777) sarà esposto ai Musei Capitolini. Per quanto la tela sia arcinota e vista attraverso immagini di grande professionalità, poterla ammirare da vicino è sempre un’emozione inedita e forte.
Upcoming
20,50
29/02/2024
ECCO LA ROMA DI 1800 ANNI FA’ Questa volta vi porteremo a visitare un luogo incredibilmente importante, restituito alla città da pochi giorni: Museo della Forma Urbis situato in uno scenario stupefacente all’ombra del Colosseo. Una passeggiata tra le vie ed i luoghi dell’antica Urbe alcuni dei quali fanno parte anche oggi della nostra quotidianità.
Upcoming
13
Nel cuore di Trastevere, proprio di fronte a Villa Farnesina e su via della Lungara, nel 1511 il cardinale Raffaele Riario, nipote di papa Sisto IV della Rovere, fece edificare la propria dimora. Il palazzo è custode non solo di immensi capolavori, (Caravaggio, Rubens, Guido Reni, Algardi) ma anche dell’atmosfera antica, poiché è l’unica quadreria settecentesca romana ad essere ancora oggi pressoché inalterata!
Upcoming
23
Nel neorinascimentale palazzo ottocentesco si trova una delle più importanti raccolte a livello mondiale di arte classica. Sui quattro piani del museo, sculture, affreschi, mosaici, monete e opere di oreficeria testimoniano l’evoluzione artistica di Roma dall’età tardo-repubblicana all’età tardo-antica (II secolo a.C. - V secolo d.C.). Scopriremo insieme come queste celebri opere siano in grado di riempire i nostri occhi di stupore e ammirazione per il loro valore estetico e la loro raffinatezza esecutiva, ma anche di parlarci in modo immediato della vita degli uomini più o meno celebri della Roma antica!
Upcoming
15
Apertura in esclusiva Nel cuore del quartiere Nomentano, lungo viale Regina Margherita in Piazza Galeno, si affaccia l’elegante Villino Ximenes, il primo edificio in stile liberty costruito a Roma agli inizi del Novecento. Nel 1902, lo scultore siciliano Ettore Ximenes, fece edificare la sua “casa-studio” per poi renderla una vera opera d’arte. Per l’elaborata decorazione scelse i più disparati materiali e le più innovative linee dinamiche e stilizzate, esempio puro del nuovo design.
Esplora gli Eventi