CHIESA DI SANTA MARIA DELL’ ORTO . LA MACCHINA DELLE 40 ORE

Una chiesa in una zona un tempo popolare evocata al commercio all’ ingrosso.
All’ interno un esuberante decorazione di fiori e frutta ci rivela che i suoi patroni non sono stati i grandi cardinali della chiesa o le potenti famiglie aristocratiche della città, ma quella che oggi chiameremmo la classe lavoratrice. Pizzicagnoli e ortolani, fruttaroli e vermicellari,pollaroli e vignaioli.
Nella giornata del GIOVEDI SANTO, viene allestita la monumentale macchina delle 40 ore, con 268 candele ad illuminare la chiesa in penombra. Dopo la celebrazione liturgica In coena Domini un bagliore improvviso s´irradia nel buio della chiesa. provocato dalla luce di 268 candele accese tutte insieme sull´altar maggiore. Il tutto a contorno della splendida macchina delle Quarantore. a monte della quale sono disposte quelle candele. un magnifico lavoro d´intaglio in legno con doratura d´oro zecchino.

Continua a leggere e prenota