VIAGGIO NELLA MEMORIA ….da ANZIO a NETTUNO

VIAGGIO NELLA MEMORIA. Proponiamo questa gita per tornare nei luoghi della memoria per non dimenticare quel periodo storico.

Il 22 gennaio 1944, alle due di notte, la flotta del VI corpo d’armata alleata, agli ordini del generale John Porter Lucas, munita di 253 unità anfibie e 140 unità da guerra,
iniziò lo sbarco sulla costa di Nettuno e Anzio. Un’imponente operazione militare che si rivelò ben più ardua del previsto. Lo sbarco di Anzio –Nettuno,noto anche come Operazione Shingle, venne ricordato come una delle fasi più drammatiche della Seconda guerra mondiale combattute sul territorio italiano. L’idea era quella di aggirare la linea di difesa tedesca Gustav – che poco più a sud, all’altezza di Cassino, bloccava l’avanzata – e liberare Roma.
Proponiamo questa gita per tornare nei luoghi della memoria tra archeologia e storia contemporanea per non dimenticare quel periodo storico

Continua a leggere e prenota