TRA SELVA E STELLE. ALL’INFERNO CON DANTE

TRA SELVA E STELLE. ALL’INFERNO CON DANTE. il viaggio dantesco all'inferno, per poter infine “uscire a riveder le stelle”.

DUE VIDEOCONFERENZE ; la prima parte mercoledì 24 novembre, la seconda parte mercoledì 01 dicembre
700 anni dalla morte: e Dante ci coinvolge come la sua opera appartenesse al nostro oggi. Forse, all’oggi di sempre. Riferimento per tanta letteratura e musica. E per infinita arte figurativa: dai miniaturisti trecenteschi, al Rinascimento, all’Ottocento, al Novecento. Fino ad una straordinaria grafica computerizzata e fumettistica dei nostri anni. La Divina Commedia è l’opera letteraria più illustrata di sempre. Fonte di analisi, di riflessione, di dibattito. In particolare l’Inferno, la cantica più popolare, più strategica nell’organismo dell’intero poema. Perché la Commedia è – sì – un grande viaggio letterario, un grande viaggio etico/filosofico/religioso e lungo la storia dell’uomo. Ma è ancor più un grande viaggio alla ricerca di se stessi. Un’avventura appassionata dell’anima. Ed in questo l’Inferno è strumento potente, che nasce per proiettarsi dentro l’oggi e dentro l’io.

Continua a leggere e prenota

TRA SELVA E STELLE. ALL’INFERNO CON DANTE

TRA SELVA E STELLE. ALL'INFERNO CON DANTE. Seguiremo il viaggio di Dante dallo smarrimento nella selva fino all’impatto con la palude Stigia.

DUE VIDEOCONFERENZE ; la prima parte mercoledì 24 novembre, la seconda parte mercoledì 01 dicembre
2021: 700 anni dalla morte: e Dante ci coinvolge come la sua opera appartenesse al nostro oggi. Forse, all’oggi di sempre. Riferimento per tanta letteratura e musica. E per infinita arte figurativa: dai miniaturisti trecenteschi, al Rinascimento, all’Ottocento, al Novecento. Fino ad una straordinaria grafica computerizzata e fumettistica dei nostri anni. La Divina Commedia è l’opera letteraria più illustrata di sempre. Fonte di analisi, di riflessione, di dibattito. In particolare l’Inferno, la cantica più popolare, più strategica nell’organismo dell’intero poema. Perché la Commedia è – sì – un grande viaggio letterario, un grande viaggio etico/filosofico/religioso e lungo la storia dell’uomo. Ma è ancor più un grande viaggio alla ricerca di se stessi. Un’avventura appassionata dell’anima. Ed in questo l’Inferno è strumento potente, che nasce per proiettarsi dentro l’oggi e dentro l’io.

Continua a leggere e prenota

TORRE DEGLI ANGUILLARA “LA CASA DI DANTE” E LA CHIESA DI SAN CRISOGONO

Visita guidata con permesso speciale.
Quell’edificio rossigno, tra fortilizio e maniero che su Piazza Sonnino si prospetta all’uscita dal ponte Garibaldi, come un fondale da scena romantica, dietro al monumento di G. Belli, apparteneva nel medioevo alla famiglia baronale degli Anguillara. Al termine della visita andremo a conoscere una delle più insigni ed antiche basiliche romane: la Chiesa di San Crisogono, che si trova sul lato opposto della strada. Chi lo desidera potrà invece soffermarsi ad ascoltare le letture del sommo Poeta che iniziano alle ore 11.00 (Inferno, canto XXXIII)

Continua a leggere e prenota