PIAZZA VITTORIO, La Porta magica e i Trofei di Mario

PIAZZA VITTORIO .Un percorso che racconterà la Roma antica nella Maestosità della fontana di Severo. La follia alchemica della Porta Magica .

APERTURA STRAORDINARIA
La passeggiata nel cuore dell’Esquilino ci porterà ad ammirare il nuovo allestimento dei Giardini di Piazza Vittorio Emanuele II che dopo anni di lavori hanno finalmente riaperto al pubblico.
Un percorso che racconterà la Roma antica nella Maestosità della fontana di Alessandro Severo. La follia alchemica della Porta Magica del Marchese Palombara e la modernità di Roma capitale dopo l’unità d’Italia che prevedeva spazi ampi e ben organizzati, degni di questo nuovo e importante ruolo.

Continua a leggere e prenota

IL FONTANONE e il suo giardino retrostante

FONTANONE: Entreremo alle spalle della Fontana attraverso una scalinata da dove si può godere una magnifica vista panoramica della città.

Con un permesso speciale entreremo in un piccolo giardino che si trova alle spalle della Fontana , a ricordo di quello ben più grande che papa Alessandro VII Chigi (1655-1667) aveva destinato ad Orto Botanico, trasferito successivamente nell’attuale sede di Villa Corsini alla Lungara a partire dal 1883.
Si accede attraverso una scalinata in via Garibaldi n. 30,  da dove si può godere una magnifica vista panoramica della città.

Continua a leggere e prenota

VILLA SCIARRA. Una mattinata romantica

Villa Sciarra. Una passeggiata per raccontare il mondo dei ricchi americani che sostituirono la nobiltà romana tra la fine dell'800/primo 900.

LA VISITA SARA’ RIPROGRAMMATA A SETTEMBRE

Una villa che ha conservato il fascino romantico dei suoi diversi proprietari.
Ospitò cenacoli intellettuali in cui si parlava greco, si discuteva di filosofia e si declamavano versi.  
Dai beni di Mons Malvasia, passando per Galileo Galilei, agli sperperi dei Barberini, alle proprietà dei nobili americani Wurst…. 
Una passeggiata per raccontare il mondo dei nuovi ricchi americani che sostituirono la nobiltà romana ormai in declino tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900.

Continua a leggere e prenota

IL BOSCO PARRASIO

Il Bosco Parrasio , arrampicato sulle pendici del Gianicolo è uno dei tanti luoghi inaccessibili e sconosciuti di Roma. Un luogo ricco di fascino e di storia. circondato da un’aura di mistero. Qui si riunivano nel Settecento i poeti dell’Arcadia, per realizzare i propri componimenti poetici immersi nella natura. Con un permesso molto speciale visiteremo questo bosco magico ed idilliaco.

Continua a leggere e prenota

CHIESA DI SANT ONOFRIO E LA PASSEGGIATA DEL GIANICOLO

Chiesa e del Chiostro di Sant’Onofrio al Gianicolo, un luogo ammantato di un fascino davvero particolare, un angolo di Arte e Storia “recondito e appartato” rispetto al centro della città . Luogo legato a due grandi letterati italiani: Torquato Tasso – che nella Chiesa è sepolto e nel Convento attiguo trascorse l’ultimo anno della sua travagliata esistenza – e Giacomo Leopardi, che in visita alla sua tomba pianse lacrime di commozione.

Continua a leggere e prenota