IL PIAVE MORMORAVA calmo e placido al passaggio…( 1915-1918 )

IL PIAVE MORMORAVA. Le lettere dei soldati, la delusione ma uno spirito indomito guidavano i nostri soldati che seguivano i loro comandanti .

TRE VIDEOCONFERENZE DEL CICLO ” INCONTRO CON LA STORIA ”
Le lettere dei soldati, la delusione ma uno spirito indomito guidavano i nostri soldati che seguivano i loro comandanti spesso sapendo di andare al macello. Una storia che parla anche scoperta dell’Italia di chi non si era mai mosso da un piccolo paese sperduto sulle montagne o nell’interno. testimonianze dirette da archivi privati e archivi militari.
E torniamo al motivo per cui non ameremo mai francesi e tedeschi… attraverso alcune piccole scoperte.

Continua a leggere e prenota

PASSEGGIATA CON DELITTO

PASSEGGIATA CON DELITTO. Roma: una città che accanto agli antichi splendori non nasconde mai il suo lato più oscuro, e maledetto.

Cominceremo il nostro giro proprio da uno dei monumenti simbolo di Roma: Castel Sant’Angelo, una prigione inespugnabile. Parleremo di tortura e morte sotto l’Angelo, le segrete del castello; Papi e cardinali strangolati; la fuga di Alessandro Farnese futuro papa Paolo III; l’incarcerazione di Giordano Bruno e il Conte di Cagliostro. Come non parlare poi dei settant’anni di carriera e delle 516 esecuzioni di Mastro Titta, il boia di Roma? E ancora i luoghi delle torture e delle esecuzioni a Roma: “Il rigoroso esame”. Racconteremo del suicidio di Francesco Borromini e passeremo davanti al museo criminologico a via Giulia.
Passeremo poi in rassegna i casi che fecero più scalpore nella cronaca italiana. La banda della Magliana, l’omicidio de Pedis e il rapimento di Paul Getty III. Il clan dei marsigliesi dai sequestri milionari, gli scandali dell’Italia democristiana, con il caso Montesi, e la drammatica vicenda di Emanuela Orlandi.
E come non raccontare di quei ventitrè colpi di pugnale che colpirono Giulio Cesare?
Insomma una passeggiata per parlare del lato più oscuro, nero e maledetto di Roma

Continua a leggere e prenota

STORIA DEL CINEMA ITALIANO

STORIA DEL CINEMA ITALIANO: LA RUBRICA DI EMANUELE
Dicembre 1895 fu un anno fatale, Louise e Auguste Lumière presentano per la prima volta il loro cinématographe. Nasce il Cinema. Dalla Francia all’Italia, il cinema da semplice curiosità tecnica diventa ben presto mezzo di espressione popolare, artistico e di massa.
Durante gli incontri approfondiremo temi e protagonisti di tutti i momenti più significativi della storia del cinema italiano, dagli esordi nel 1896 ai divi del muto, dalla rinascita degli anni ’30 al Neorelismo, dai nuovi autori degli anni ’60 alla commedia “all’italiana”, dalla crisi degli anni ’80 fino alla proclamata ripresa degli ultimi anni.

Continua a leggere e prenota