PICASSO A PALAZZO BARBERINI

Palazzo Barberini, per la prima volta a Roma, ospita il sipario di “Parade”: 17 metri per 10, allestito nella Sala Pietro da Cortona, cerca quasi un abbraccio con la volta affrescata dal maestro barocco.
Tela dipinta dall’artista come sipario per il balletto ideato da Jean Cocteau.
Uno straordinario omaggio e un dialogo apparentemente impossibile che lascia letteralmente senza fiato.

Continua a leggere e prenota

PICASSO E IL SUO LEGAME CON L’ ITALIA

È il febbraio del 1917 e in Europa infuria la Grande Guerra. Pablo Picasso, che ha solo 36 anni ma è già il grande pittore che ha guidato la rivoluzione cubista, arriva per la prima volta in Italia al seguito dell’amico Jean Cocteau. Si divide fra Roma e Napoli, rimanendo fortemente impressionato dalle rovine romane della capitale e dall’arte popolare napoletana.
A cento anni da quel viaggio che segnò tanto la sua arte,le Scuderie del Quirinale lo celebrano con una grande mostra

Continua a leggere e prenota