TRA SELVA E STELLE. ALL’INFERNO CON DANTE

TRA SELVA E STELLE. ALL’INFERNO CON DANTE. il viaggio dantesco all'inferno, per poter infine “uscire a riveder le stelle”.

DUE VIDEOCONFERENZE ; la prima parte mercoledì 24 novembre, la seconda parte mercoledì 01 dicembre
700 anni dalla morte: e Dante ci coinvolge come la sua opera appartenesse al nostro oggi. Forse, all’oggi di sempre. Riferimento per tanta letteratura e musica. E per infinita arte figurativa: dai miniaturisti trecenteschi, al Rinascimento, all’Ottocento, al Novecento. Fino ad una straordinaria grafica computerizzata e fumettistica dei nostri anni. La Divina Commedia è l’opera letteraria più illustrata di sempre. Fonte di analisi, di riflessione, di dibattito. In particolare l’Inferno, la cantica più popolare, più strategica nell’organismo dell’intero poema. Perché la Commedia è – sì – un grande viaggio letterario, un grande viaggio etico/filosofico/religioso e lungo la storia dell’uomo. Ma è ancor più un grande viaggio alla ricerca di se stessi. Un’avventura appassionata dell’anima. Ed in questo l’Inferno è strumento potente, che nasce per proiettarsi dentro l’oggi e dentro l’io.

Continua a leggere e prenota

TRA SELVA E STELLE. ALL’INFERNO CON DANTE

TRA SELVA E STELLE. ALL'INFERNO CON DANTE. Seguiremo il viaggio di Dante dallo smarrimento nella selva fino all’impatto con la palude Stigia.

DUE VIDEOCONFERENZE ; la prima parte mercoledì 24 novembre, la seconda parte mercoledì 01 dicembre
2021: 700 anni dalla morte: e Dante ci coinvolge come la sua opera appartenesse al nostro oggi. Forse, all’oggi di sempre. Riferimento per tanta letteratura e musica. E per infinita arte figurativa: dai miniaturisti trecenteschi, al Rinascimento, all’Ottocento, al Novecento. Fino ad una straordinaria grafica computerizzata e fumettistica dei nostri anni. La Divina Commedia è l’opera letteraria più illustrata di sempre. Fonte di analisi, di riflessione, di dibattito. In particolare l’Inferno, la cantica più popolare, più strategica nell’organismo dell’intero poema. Perché la Commedia è – sì – un grande viaggio letterario, un grande viaggio etico/filosofico/religioso e lungo la storia dell’uomo. Ma è ancor più un grande viaggio alla ricerca di se stessi. Un’avventura appassionata dell’anima. Ed in questo l’Inferno è strumento potente, che nasce per proiettarsi dentro l’oggi e dentro l’io.

Continua a leggere e prenota