IL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI

La visita al parco degli Acquedotti di Roma è una suggestiva passeggiata tra la distesa di rovine della campagna romana, che originariamente si sviluppava senza interruzioni tra Roma e i Colli Albani. Scopriremo con il nostro archeologo la storia di queste opere di ingegneria idraulica di incredibile efficienza e modernità, tanto che ancora oggi Roma impiega per il suo approvvigionamento idrico una parte delle antiche condutture realizzate dai Romani.
Usato come set cinematografico per film come “La dolce vita”, “Mamma Roma”, “Il marchese del Grillo” e “La grande bellezza”, il Parco degli Acquedotti è il luogo più adatto per trascorrere qualche ora di tranquillità immersi in un paesaggio tra natura e archeologia.

Continua a leggere e prenota

PALAZZO ALTEMPS E I SUOI TESORI

Situato a pochi passi da Piazza Navona, il Museo di Palazzo Altemps ospita capolavori assoluti di scultura antica appartenenti a collezioni nobiliari famose e di grande pregio, pervenute in proprietà statale.
Al suo interno è possibile trascorrere tra le raccolte cinquecentesche e seicentesche, passando tra materiali minuti che caratterizzano il collezionismo di archeologia dell’epoca moderna, fino ad arrivare alla Galleria delle Incisioni e dei marmi antichi.

Continua a leggere e prenota

Chiesa Santa Maria dei Sette Dolori

Roma che non t’aspetti.
Grazie all’apertura speciale concessa dalle Suore Agostiniane, avremo modo di scoprire una pagina poco conosciuta del Barocco, firmata da uno dei suoi protagonisti d’eccellenza.
La chiesa di Santa Maria dei Sette Dolori non è infatti particolarmente nota nemmeno ai più esperti “conoscitori” della Capitale.
Di notevole importanza è il fatto che, sia la chiesa , che il monastero, furono progettati da Francesco Borromini, che vi lavorò fino al 1655.
La sua particolarità consiste nel fatto che si tratti di un’opera lasciata incompiuta dall’architetto barocco.

Continua a leggere e prenota

La Farmacia dei Papi

Trastevere suscita un fascino intenso e singolare. Il rione cela angoli immutati da secoli, talvolta negandone gelosamente la conoscenza ai più. Come l’antica spezieria di Santa Maria della Scala al primo piano del Convento dei Carmelitani Scalzi, sopra la farmacia ancora in funzione.

Continua a leggere e prenota

Basilica San Paolo fuori le mura

Il complesso della Basilica di S. Paolo f.l.m. custodisce una tradizione bimillenaria legata al culto dell’apostolo Paolo a Roma. La sua origine è legata alla presenza della tomba dell’apostolo, sepolto nell’area del cimitero Ostiense a seguito del martirio, avvenuto durante la prima grande persecuzione contro la comunità cristiana di Roma in età neroniana.

Continua a leggere e prenota

Roma Capitale del Grand Tour

Dalla seconda metà del Cinquecento e per oltre due secoli, la pratica del viaggio in Europa acquisì un valore centrale nella formazione della classe dirigente inglese e dei rampolli dell’aristocrazia del Continente. Dopo giorni, mesi, a volte anni di viaggio, si giungeva presso la meta più anelata di tutti i tempi: Roma.

Continua a leggere e prenota