RAFFAELLO, LA GLORIA E LA FINE

Una volta terminato l’anno di celebrazioni per Leonardo da Vinci, sarà la volta di Raffaello: nel 2020 ricorreranno infatti i 500 anni dalla morte dell’artista di Urbino. Maestro indiscusso del Rinascimento “classico”.
In attesa del viaggio ad Urbino, desideriamo omaggiare l’artista proponendovi un  percorso dedicato alla figura e alle  opere di Raffaello visibili in alcune chiese di Roma.

Continua a leggere e prenota

IL CENACOLO: Leonardo tra esoterismo e magia

Analizzeremo l’opera secondo i nuovi documenti archivistici e le nuove interpretazioni che individuano nella tovaglia del tavolo persino una mappa del mondo e negli apostoli delle corrispondenze con i segni zodiacali, con gli elementi, con i cristalli, con i colori, praticamente il cosmo dell’antico sapere ancora infittito di enigmi e misteri.

Continua a leggere e prenota

TEENAGER – LEONARDO DA VINCI Scuderie del Quirinale

Se nella nostra storia c’è un personaggio che merita di essere definito “genio assoluto”, non c’è dubbio che questi possa essere proprio Leonardo da Vinci, e proprio per questo abbiamo programmato un appuntamento dedicato ai ragazzi e alle loro famiglie. La mostra alle Scuderie del Quirinale racconterà  la figura di Leonardo da Vinci all’interno dei contesti culturali che si diffonde nel campo dell’ingegneria, la tecnica, l’arte e il pensiero tra Quattro e Cinquecento.
L’adolescenza può essere un periodo difficile per i giovani e le loro famiglie. Fare cose piacevoli insieme può avere effetti duraturi!!!!!
Età consigliata da 12 anni in su.

Continua a leggere e prenota

JUNIOR – ARCIBOLDO labbra a ciliegia e nasi di cetriolo!

Nell’ultimo giorno della mostra dedicata ad Arciboldo i  bambini saranno accompagnati alla scoperta del magico  mondo di Arciboldo popolato da curiosi personaggi vegetali .

Labbra a ciliegia, nasi a cetriolo, capelli di fiori colorati, pesci sulla testa e su tutta la faccia, l’arte può essere molto divertente! Nonostante mettesse le pere al posto del naso o le zucche al posto della fronte, nessuno mai si offese anzi, Arcimboldo venne incaricato di fare la stessa cosa dipingendo le Quattro Stagioni.

Continua a leggere e prenota