Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Roma greca al Foro Boario

domenica, 18 Ottobre, 2015 - 9:00/10:30

Tempio di Ercole e Tempio di Portunno

Apertura dei due Templi con permesso speciale

Posti limitati

Per molti secoli le nomenclature si sono confuse, fino ad attribuire loro sempre nomi sbagliati, creando confusione. Templi trasformati in chiese con annesse leggende, storie, manomissioni che nonostante le piene del Tevere, le catastrofi, le guerre e le spoliazioni, sono rimasti immobili in tutta la loro bellezza. Entreremo in questi due Templi per conoscerne le origini, il culto, la storia. Il Foro Boario fu il “cuore della città” non tanto come centro di Roma, bensì come vero motore commerciale per lo sviluppo dell’intera area e della città. Nell’antichità era una zona pianeggiante, situata appena a valle dell’isola Tiberina e soggetta a continue inondazioni del fiume. Il luogo era sicuramente paludoso ma, nel contempo, ricco di acque, pianeggiante e adatto alla sosta di mandrie e greggi in transumanza. La navigabilità del Tevere era possibile dal mare fino all’odierna Orte, ma la parte più facile e sicura era per l’appunto fino all’isola Tiberina, cioè al Foro Boario. Il ritrovamento di frammenti di ceramiche egee del sec. VII a. C. e micenee risalenti al sec. XIII – XII a. C. attesta la presenza molto antica di popolazioni di ceppo greco. Si ipotizza che il Foro Boario fosse anche un vero e proprio scalo commerciale greco posto sotto la protezione di Ercole. Una passeggiata attraverso i suoi monumenti, le sue curiosità, la sua storia, che farà risalire nel tempo i viaggiatori più curiosi.

QUOTA ASSOCIATIVA:

€ 12,00 (guida , auricolari), iscritti ; € 15,00 non iscritti

+ € 3,00 Contributo apertura

PRENOTAZIONI ENTRO IL 12 OTTOBRE

PRENOTA ORA!

 

Dettagli

Data:
domenica, 18 Ottobre, 2015
Ora:
9:00/10:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Organizzatore

Rita
Telefono:
339 36.69.831
Email:
info@tempodieventi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *